Restauro di specchi antichi e specchiere antiche a Genova

Specchi e specchiere

La storia della specchiera antica è indissolubilmente legata a quella dello specchio.
Prima della sua costruzione, risalente a tempi antichissimi, era possibile vedere la propria immagine riflessa nell’acqua di una pozzanghera o di un laghetto: nel cosiddetto “specchio d’acqua”, letteralmente.

I primi specchi furono costruiti in Turchia intorno al 3000 a.C.: erano piccoli e molto costosi e consistevano di un disco di bronzo lucidato e venivano usati durante riti sacri; successivamente la manifattura dello specchio ebbe una evoluzione attraverso la posa di una sottile lastra di metallo lucidato su una superficie di vetro: a tutt’oggi essi vengono assemblati così, anche se ovviamente non si utilizza più il piombo o il bronzo, lo stagno e il mercurio ma piuttosto l’alluminio e l’argento.

L’utilizzo dello specchio ben presto richiamò l’esigenza di un contenitore, che inizialmente prese la forma di un manico per poi divenire una sorta di scatola. Ma è durante il medioevo (1300) che si consolida il sodalizio tra la cornice e lo specchio, quando una piccola “specchiera” divenne un orpello femminile portatile di grande diffusione: lo “specchietto”. Impensabile uscire di casa senza!

Restauro Specchi Antichi 01
Restauro Specchi Antichi 02

Nel Rinascimento la specchiera conobbe il suo periodo aureo: parallelamente al miglioramento della tecnica costruttiva dello specchio (grande sviluppo si ebbe nell’isola di Murano a Venezia), ebbe un deciso salto in avanti il “design“ decorativo della cornice in legno dello specchio: partendo dal disegno, gli scultori realizzavano manufatti estremamente sofisticati che poi venivano dorati con foglia d’oro o anche laccati con opportuni pigmenti. Queste specchiere ovviamente erano “non per tutti” in quanto trovavano spazio solo nelle case patrizie, come arredi ricercati e lussuosi.

La specchiera conosce diversi secoli di successo, fino a divenire, alla fine dell’800, un prodotto industriale alla portata della borghesia emergente.

Il valore di una specchiera antica viene largamente determinato dallo specchio e dalle condizioni in cui si trova; preziosissimi gli specchi al mercurio integri, subito seguiti dagli specchi a foglia d’argento.

La parte in legno di una specchiera è in tutto e per tutto una cornice, ha le sue stesse caratteristiche. Il restauro di una cornice passa attraverso la disinfestazione; le riparazioni, spesso dovute alla sua movimentazione oppure a cadute determinate dal crollo del cordone che la sorregge o del chiodo a muro; la ricostruzione dei pezzi mancanti, la posa della foglia d’oro e il ritocco pittorico delle parti laccate.

Nella specchiera l’arte ha elaborato in senso estetico un antico bisogno dell’uomo di conoscere la propria identità attraverso la scoperta della propria immagine.
In fondo, ancora oggi, dopo millenni di cammino, abbiamo bisogno di guardare a noi stessi ogni sera e ogni mattina.

Restauro Specchi Antichi 03
Restauro Specchi Antichi 04

Cosa posso fare per te

Servizi

Scopri

Cosa ho fatto per i miei Clienti

Portfolio

Scopri

Corsi amatoriali di restauro

Corsi

Scopri

Servizi & Portfolio
Ti aspetto

Se passi dal centro storico di Genova,
vieni a trovarmi in questo scorcio di passato
dove il tempo scorre diversamente che altrove.

oppure

Contatti