News dal mondo
del restauro dei mobili antichi


 

La prestigiosa ebanisteria genovese del Settecento

L'insuperabile ebanisteria genovese del Settecento

I due stili che hanno definito l'ebanisteria settecentesca a Genova: Barocchetto e Neoclassico

I due stili dell'ebanisteria del Settecento a Genova sono il Barocchetto e il Neoclassico, che coincidono con il regno di Luigi XV e Luigi XVI.

In quel periodo a Genova le famiglie patrizie erano sempre più ricche grazie al commercio e alla finanza e si potevano così permettere arredi di lusso. Soprattutto la ristrutturazione di diversi palazzi della nobiltà genovese dà nuovo impulso all'arte dell'ebanisteria e alla decorazione. I viaggiatori illustri di passaggio a Genova testimoniavano l’importanza degli arredi da parata di questi palazzi che, tuttavia, i proprietari conservavano per le grandi occasioni, preferendo vivere in abitazioni modeste. Gli ebanisti erano...

Continua a leggere

Praticare e insegnare l'arte del restauro è terapeutico

Cosa davvero si impara e cosa si insegna in un corso di restauro?

Il tirocinio extracurricolare di Silvia è giunto al termine. Fra pochi giorni tornerà a casa sua e altri percorsi la attenderanno; è stata una bella esperienza per entrambi, spero che il bagaglio di nozioni, esperienze e problematiche che ha affrontato in questi tre mesi possa esserle di aiuto nel corso della vita, per lo meno nel metodo.

In questi giorni mi stavo domandando perché mi piaccia così tanto insegnare un lavoro che sta diventando sempre più di nicchia, con i miei corsi di restauro di mobili antichi a Genova, e quale soddisfazione trasmetta l'apprenderlo a chi si affianca a me per qualche tempo. Non saprei. :)

Devo ritornare indietro nel tempo di molti anni e ricordarmi di quando ero io lo studente e pensavo che il metodo di insegnamento...

Continua a leggere

Disinfestazione di mobili antichi dallo scleroderma domestico

Disinfestazione mobili antichi dallo scleroderma domestico

L'intervento del restauratore di mobili antichi sull'imprevista infestazione dei tarli del legno

Recentemente sono stato contattato da una coppia di collezionisti di mobili antichi i quali hanno lamentato la presenza dell'acaro scleroderma domestico presso la loro abitazione.

Solitamente la stagione dei tarli del legno, delle cui larve lo scleroderma di nutre, è compresa tra giugno e settembre, non di certo a fine marzo! Colpito dalla situazione e stranito dalla presenza di infestazioni in questo periodo, mi sono precipitato a controllare.

Purtroppo le circostanze mi hanno costretto a ricredermi: ai collezionisti di mobili antichi si sono uniti molti altri Clienti che in questi giorni mi hanno contattato lamentando la presenza di attività di insetti xilofagi, o tarli del legno, presso i loro arredi in legno...

Continua a leggere

Sei immancabili mobili antichi nelle case delle nonne

Sei immancabili mobili antichi nelle case delle nonne

Gli affascinanti mobili in legno antichi che abitavano le case dei nonni

Ricordi la casa dei nonni? Quell'odore inconfondibile, uno di quelli che porterai sempre con te, che ha caratterizzato i giochi infantili, le riunioni familiari durante le festività, i momenti felici e anche i più tristi. Ognuno ha i propri ricordi, ambientati in case molto differenti, ma scommetto che alcuni elementi, come per esempio i mobili in legno, accomunano tutte le case dei nonni.

1. La Toilette

Si tratta di un mobile antico che ha avuto un grande successo nelle famiglie di fine ‘800 le quali potevano godere di qualche soldino in più nelle tasche. La nonna cedeva al richiamo di un accessorio estremamente chic e il nonno non poteva fare altro se non mettere mano al portafoglio...

Continua a leggere

5 cose che forse non sai sul legno

5 cose che forse non sai sul legno

Alcune curiosità dal mondo del legno

Eccomi qui a parlare della mia materia preferita: il legno!

Come restauratore di mobili antichi a Genova, il legno ha sempre destato in me un fascino ammaliante.

Pensaci! Il legno è un materiale che ha sempre fatto parte della quotidianità di ognuno di noi, a cominciare dai primi utensili della storia a quelli nelle case e nelle cucine, fino ai mobili e agli strumenti musicali.

Il legno è qualcosa di davvero appassionante che ci connette con la nostra storia e anche con la natura circostante. Bisogna avere grande cura di questo materiale, poichè il legno porta con sè moltissimi segreti sul passato, sul presente e anche sul futuro.

1. Quegli strani rumori in casa...

Il legno è materia viva e si muove anche dopo molti anni. Cosa significa? C'è da preoccuparsi? ...

Continua a leggere

L'importanza del legno noce nel restauro di mobili antichi

L'importanza del legno noce nel restauro di mobili antichi

Dai mobili in quercia al legno di noce nazionale

Nel corso del Rinascimento accade un evento che ha portato dei grossi cambiamenti nel mondo del mobile in legno: i mobili importanti iniziano a non essere più costruiti in legno di quercia. A determinare questa novità ha contribuito l'ingresso della pianta del noce, albero da frutto di importazione asiatica e nord-africana.

Date le sue caratteristiche, il legno di noce viene apprezzato in tutto il continente europeo tanto da diventare, nel corso degli anni, il legno prediletto dagli ebanisti e dal ricco consumatore finale.

Il noce si presenta come un albero di medie dimensioni che predilige terreni freschi e fertili.

Non a caso, il così detto noce nazionale (ossia quello di provenienza europea) cresciuto in Italia, grazie al clima favorevole, è considerato il non plus ultra in ambito europeo...

Continua a leggere

Costruzione e decorazione di cornici per una tesi di laurea

Costruzione e decorazione di cornici per una tesi di laurea

Collaborazione con una ex stagista per il suo bel progetto di tesi di laurea!

Eleonora è una studentessa della Accademia Ligustica di Belle Arti con cui ho avuto il piacere di lavorare un paio di anni fa, grazie al suo stage presso il mio laboratorio

Ora, prossima a terminare gli studi, desidera presentare una tesi di laurea incentrata sulla costruzione e decorazione di tre cornici in legno e mi ha chiesto di darle una mano. Sono entusiasta di dare il mio contributo a questo progetto di laurea, traguardo di un bellissimo e ancora lungo percorso di formazione!

Ok, mettiamoci al lavoro e facciamo tre cornici! Forza e coraggio!

Nel progetto era prevista l'applicazione di due tecniche per realizzare la prima cornice: la doratura a guazzo e la laccatura, mica male per cominciare il lavoro! La prima parte del lavoro richiede...

Continua a leggere

Buone Feste 2018 da Luca Cimino restauro mobili legno Genova

Buone Feste da Luca Cimino, Restauro mobili antichi a Genova

Auguri di buone Feste dal restauratore di mobili antichi a Genova!

Il Natale è alle porte, permettetemi di fare un augurio davvero speciale per quella che è, più di tutte, la festa della famiglia.

Una sorta di deviazione professionale, come restauratore di mobili antichi a Genova, mi impone di rammentarvi di mettere il mollettone plastificato tra il piano del vostro splendido tavolo antico e la tovaglia, onde evitare brutte sorprese a Santo Stefano; e, bambini, ricordate allo zio di non appoggiare il bicchiere di liquore sull'antico comò della nonna, altrimenti si rovina la lucidatura del mobile antico!

E per piacere, non dondolate sulle sedie, non sono fatte per giocare!!!

Detto questo, divertitevi quanto volete e passate bei momenti con i vostri cari...

Continua a leggere

 Il fenomeno di ritiro del legno

Il ritiro del legno e il restauro di un comò antico a Genova

Il fenomeno di ritiro del legno: cos'è e come va trattato

Nella mia Bottega dei Miracoli, Restauro di Mobili in Legno a Genova, ho avuto spesso a che fare con il fenomeno di contrazione e apertura delle giunture, conosciuto più comunemente come ritiro del legno, che rientra nel più vasto genere di fenomeni di degrado del legno.

Avviene molto spesso che più tavole di legno giuntate insieme e facenti parte di un piano, o di un fianco di un cassettone, o di un tavolo, realizzino un “ritiro”, ovvero si contraggano.

A causa della perdita di acqua e dello stagionamento, la larghezza delle tavole si riduce e si crea una apertura delle giunture, una fessurazione. Il risultato...

Continua a leggere

La conservazione preventiva del manufatto: il mobile antico

La conservazione preventiva di mobili e cassettoni antichi

L'arte del restauro nella conservazione preventiva dei mobili antichi

Si potrebbe considerare il restauro di un manufatto antico come una somma di interventi tecnici di recupero tardivi e non definitivi. Il carattere della tardività implica un giudizio relativo agli esiti della conservazione del manufatto antico nel corso del tempo, se per corretta conservazione intendiamo quella schiera di interventi blandi e preventivi che, succedutisi nel tempo, avrebbero evitato la "crisi" della conservazione e quindi la necessità del restauro.


Ma questi sono solo concetti che necessitano di trovare una rispondenza nella realtà dei nostri tempi. Non possiamo esimerci da almeno una considerazione di ordine pratico, ovvero: quanto sarebbe preferibile un'attività di conservazione preventiva dei mobili antichi, la quale consenta di evitare il restauro con le conseguenze a volte irreversibili che può comportare?

Ritorneremo su questa domanda più avanti, nella valutazione di quanto sia impegnativo un intervento preventivo ad un mobile antico e di quali risultati fornisca un intervento di restauro.
..

Continua a leggere

Cosa posso fare per te

Servizi

Cosa ho fatto per i miei Clienti

Portfolio

Corsi amatoriali di restauro

Corsi

Servizi & Portfolio
Ti aspetto

Se passi dal centro storico di Genova,
vieni a trovarmi in questo scorcio di passato
dove il tempo scorre diversamente che altrove.

oppure

Contatti