Riparazioni e ricostruzione di parti mancanti di mobili antichi

Riparazioni e ricostruzione di parti mancanti di mobili antichi

La ricostruzione di una parte mancante

Può capitare che il nostro antico mobile in legno o manufatto ligneo non abbia necessità di un restauro completo, ma di una singola riparazione: un caso classico è rappresentato della poltrona con una gamba rotta. In questo caso ci si limita a una riparazione se è possibile, altrimenti occorre ricostruire tutta la gamba: questo avviene spesso quando la parte è molto tarlata (abbiamo spiegato in un'altra pagina l'importanza della disinfestazione dai tarli). Si deve usare lo stesso tipo di legno (noce, ciliegio, mogano), si copia fedelmente la sagoma (sesta) della gamba, si ricostruiscono gli incastri (mortase) e infine si incolla saldamente al telaio restituendola a nuova vita.

La riparazione di una parte di mobile

Riparazioni e ricostruzione di parti mancanti di mobili antichiUna riparazione è un intervento di falegnameria che restituisce integrità e funzionalità a un mobile o manufatto ligneo che si è rotto per i più disparati motivi. Molto spesso ciò avviene perché il legno è tarlato e quindi molto impoverito di materiale: la fibra oppone meno resistenza agli urti, alla pressione, alla torsione. Un esempio classico è la gamba di una sedia che improvvisamente si rompe e ci fa cadere per terra.

Ma gli esempi sono molteplici: una riparazione è necessaria anche quando non scorrono più i cassetti di un commode, perché le sue guide si sono consumate a causa dell’uso, anno dopo anno; oppure quando la porta di un armadio non si chiude più perché il legno si è “mosso”.

Sì, il legno si muove come una spugna: si gonfia, si allunga e si ritira e la meccanica dei mobili a volte ne risente, e il cassetto del comodino rimane bloccato.

Le riparazioni dei mobili molto spesso sono interventi che vengono affrontati nel corso di un restauro, ma non necessariamente: per esempio può succedere di dovere riparare la gamba di una poltrona senza necessariamente doverla lucidare o disinfestare, perché non ce n’è bisogno.

Quindi, stiamo parlando di un intervento mirato, con cui si vuole recuperare la funzionalità del mobile o manufatto.

Questo obiettivo può essere raggiunto in due modi: conservando la parte danneggiata, riparandola attraverso parti meccaniche (inserti) e colla, oppure ricostruirla.

La differenza tra le due cose è piuttosto importante in antiquariato: infatti il restauratore, per preservare il valore del pezzo, deve impegnarsi il più possibile a riparare la parte originale, seppure l’intervento di ricostruzione sia quello che fornisce maggiori garanzie ai sollecitamenti.

Infatti quest’ultimo è da considerarsi come la costruzione di un falso che impoverisce il mobile antico.

Ora, è anche vero che queste considerazioni sono un po’ fuori moda e valgono per quella piccola parte di antiquariato che ha grande valore: tuttavia queste linee guida del restauro sono ancora valide e debbono essere seguite il più possibile.

Quando il valore del pezzo non giustifichi tutto ciò, potremo ricostruire tranquillamente la nostra gamba di poltrona, certi di avere fornito al Cliente il migliore dei servizi nonché il più duraturo.

Riparazioni Ricostruzioni Parti Mancanti Mobili Antichi Genova 01
Riparazioni Ricostruzioni Parti Mancanti Mobili Antichi Genova 02

Un principio fondamentale delle riparazioni dei mobili antichi è che occorre utilizzare lo stesso tipo di legno del manufatto, quando procediamo a una sostituzione; noce con noce, ciliegio con ciliegio, mogano con mogano; e, possibilmente, dobbiamo utilizzare legno antico, stagionato.

Infine, bisogna tingerlo e lucidarlo cercando di ottenere un risultato il più mimetico possibile: l’intervento di riparazione non deve saltare agli occhi.

 

Cosa posso fare per te

Servizi

Scopri

Cosa ho fatto per i miei Clienti

Portfolio

Scopri

Corsi amatoriali di restauro

Corsi

Scopri

Servizi & Portfolio
Ti aspetto

Se passi dal centro storico di Genova,
vieni a trovarmi in questo scorcio di passato
dove il tempo scorre diversamente che altrove.

oppure

Contatti