Restauro di un mobile Boulle

Restauro di un mobile Boulle

Restauro di un'antica credenza stile Napoleone III

Quella riprodotta in foto è una credenza antica in stile Napoleone III con intarsi in filetti di ottone, una particolarità inventata nel Seicento dall’ebanista Andrè Charles Boulle, che per la creazione dei suoi mobili usò i materiali più disparati, dalla tartaruga all’osso, all’ebano.

I mobili Napoleone III, malgrado fossero stati costruiti due secoli più tardi, finirono per essere chiamati "mobili Boulle" per la somiglianza con gli originali del periodo di Luigi XIV.

Le criticità di questa tipologia di mobile antico sono rappresentate proprio dalle filettature in ottone, le quali quasi sempre per effetto del riscaldamento domestico, si scollano, si sollevano e perdono la loro forma originale.

Molto spesso occorre sostituirle con filettature nuove, che vanno piegate e sagomate a seconda del disegno. Il lavoro di restauro che ho eseguito su questa credenza stile Napoleone III è stato appunto di questo tipo, ovvero un paziente lavoro di intarsio con un materiale inusuale.

Le parti in tartaruga che sono andate perdute possiamo ricostruirle con altri materiali e successivamente dipingerle a imitazione, ottenendo risultati eccellenti, dal momento che le tartarughe sono giustamente protette, e il loro prezioso carapace non può e non deve rappresentare un materiale di approvvigionamento per il restauro dei mobili antichi.

Un po’ di coscienza ecologica non guasta mai!

 

 

Cosa posso fare per te

Servizi

Cosa ho fatto per i miei Clienti

Portfolio

Corsi amatoriali di restauro

Corsi

Servizi & Portfolio
Ti aspetto

Se passi dal centro storico di Genova,
vieni a trovarmi in questo scorcio di passato
dove il tempo scorre diversamente che altrove.

oppure

Contatti