Restauro di ribalta Luigi XVI

Restauro di ribalta Luigi XVI

Il trionfo della sobrietà

Elegantissima, questa ribalta Luigi XVI, in palissandro e rosa: un trionfo di sobrietà.

Restauro di ribalta Luigi XVISempre appartenuta alla famiglia dei committenti (caso rarissimo), presentava problemi comuni a molti mobili lastronati antichi: lastroni scollati, lastroni perduti, guide consumate, foderine danneggiate: l'antina con specchio interna alla ribalta era andata perduta e ho dovuto ricostruirla.

Quindi, molta carpenteria e poi molta lucidatura perché il palissandro è un legno-spugna, molto difficile da lustrare.

Un aspetto molto importante nel restauro di questi mobili antichi è la scelta del legno: occorre non solo scegliere lo stesso legno, ma anche una venatura e un colore che si adatti bene con il resto; tagliarlo dello spessore giusto e inserirlo cercando di creare fughe e commenti minimi.

Durante la lucidatura è possibile che il pezzo nuovo prenda un colore diverso dal resto, allora armandoci di pazienza dovremo cercare di accompagnare le tonalità con colori ad acqua, fino a ottenere un risultato uniforme.

Ciò che è massimamente importante è rendere il nostro intervento di restauro il meno appariscente possibile, in modo tale che l’occhio non ne sia disturbato.
I protagonismi non appartengono al vero restauratore.

 

Cosa posso fare per te

Servizi

Cosa ho fatto per i miei Clienti

Portfolio

Corsi amatoriali di restauro

Corsi

Servizi & Portfolio
Ti aspetto

Se passi dal centro storico di Genova,
vieni a trovarmi in questo scorcio di passato
dove il tempo scorre diversamente che altrove.

oppure

Contatti