Mobile Secrétaire Antico Restaurato e Rimesso a Nuovo

Mobile Secrétaire Antico Restaurato e Rimesso a Nuovo

Le particolarità del secrétaire dell’Ottocento

Il mobile secrétaire antico rientra nella famiglia dei mobili molto particolari: ha un design unico e grazie al suo sviluppo in verticale è in grado di trovare collocazione pressoché ovunque, senza causare problemi di spazio e di ingombro.

Le particolarità del secrétaire dell’OttocentoAvrai sicuramente già visto uno di questi esemplari nelle case di parenti e amici o nei negozi di antiquariato. Sebbene si tratti di un mobile risalente all’Ottocento, ancora oggi sono molte le persone che decidono di acquistarne uno, sia esso originale o una fedele riproduzione. Oltre all’indubbia bellezza, il secrétaire si rivela particolarmente utile come piccolo scrittoio e luogo in cui collocare i documenti importanti.

Il secrétaire nasce infatti con la funzione di archivio per il gentiluomo borghese dell’Ottocento che desiderava tenere in ordine e sempre a portata di mano tutte le sue carte: questo era possibile grazie ai numerosi cassetti del mobile che potevano tranquillamente ospitare registri, agende, la corrispondenza e anche faldoni di documenti.

L’abattant, o calatoia, consente al mobile di trasformarsi in una piccola scrivania dove appoggiarsi per prendere un appunto, o scrivere una lettera; il vano che compare quando si abbassa la calatoia, ospita uno “scarabattolo” finemente decorato con intarsi, colonnine e tiretti ove nascondere la corrispondenza, cancelleria, gomme, penne, inchiostro, graffette e fotografie, pro-memoria, testamenti, breviari e tanto altro ancora!

Pur essendo questa la sua principale destinazione, ovvero quella di un piccolo ufficio casalingo, esso si presta anche a capricci muliebri; in un salotto, con l’abattant calato, può ospitare una certa quantità di cornici con foto di famiglia, oppure soprammobili di pregio. In questa posizione aperta l’esibizione dello scarabattolo diviene altezzosa manifestazione di censo, andando così ad accantonare le urgenze notarili del marito.

All’impareggiabile bellezza dell’interno deve accompagnarsi anche una bellezza esteriore. Quando è chiuso il secrétaire spesso mette in mostra pezze di radica molto appariscenti, come nel caso del mobile il cui restauro ho effettuato di recente e che puoi ammirare nelle foto che ho fatto.

Mobile antico restaurato: i problemi tipici del secrétaire antico

Per quanto si cerchi di preservare al meglio un mobile, prima o poi appariranno inevitabilmente alcuni problemi legati anche al trascorrere degli anni: il secrétaire non fa eccezione. Questa tipologia di arredo è infatti esposta ad alcune forme di degrado assai comuni e ricorrenti.

Molto spesso, per esempio, i fianchi esterni si spaccano creando una lunga fessurazione assai brutta da vedersi; questo è dovuto alla lunghezza delle tavole che con gli anni sono sottoposte a un normale “movimento”. Tale movimento è rappresentato da una riduzione della loro lunghezza in seguito alla stagionatura del legno, un evento naturale che provoca quelle brutte fessure che non piacciono a nessuno!

Anche la calatoia, quasi sempre, si fessura a causa del medesimo fenomeno; le tavole si muovono e la lastronatura di rivestimento si spacca di conseguenza. Questo però non è l’unico problema che affligge la calatoia, ma ne esiste un altro forse ancora più diffuso. Si tratta della perdita della posizione corretta della calatoia causata dall’eccessivo peso.

Questa parte del mobile che si ribalta è agganciata alla struttura da alcune cerniere. Immagina adesso che questo mobile antico sia stato utilizzato giorno dopo giorno dopo giorno per redigere lettere, archiviare documenti e per appoggiarci faldoni da consultare: è normale che, prima o poi, la calatoia inizi a cedere perdendo così il suo giusto assetto con un angolo di 90°.

Il semplice peso e la pressione che si esercita su tale parte del mobile per scrivere un appunto vanno a incidere sulla stabilità della calatoia, soprattutto se tale pressione si ripete nel tempo.

Questa introduzione si è rivelata necessaria per introdurre il mio lavoro di restauro effettuato proprio su un mobile secrétaire antico. Un Cliente si è rivolto al sottoscritto per rimettere a nuovo il suo mobile antico di famiglia.

Mobile Secretaire Antico Restaurato E Rimesso A Nuovo 02
Mobile Secretaire Antico Restaurato E Rimesso A Nuovo 03
Mobile Secretaire Antico Restaurato E Rimesso A Nuovo 04

Mobile Secretaire Antico Restaurato E Rimesso A Nuovo 05
Mobile Secretaire Antico Restaurato E Rimesso A Nuovo 06
Mobile Secretaire Antico Restaurato E Rimesso A Nuovo 07

Analizzando il secrétaire del mio Cliente, ho potuto constatare che oltre ai problemi appena elencati, ve ne erano altri assai comuni a molti mobili antichi che varcano la soglia della mia bottega di restauro a Genova: funzionalità meccanica, infestazioni, problemi con le finiture, posa di una nuova pelle.

Il secrétaire era realizzato in una radica talmente bella che, oltre a dover essere risistemata, meritava anche di essere tirata a lucido per esprimere tutta la sua bellezza, e consentire al secrétaire dell’Ottocento di continuare ad essere ammirato ancora per moltissimi anni.

Tra le fotografie che ho scattato alcune sono state fatte a casa del Cliente, un signore francese davvero gradevole ed educato, il giorno della consegna del mobile. Grazie ad esse potrai notare la corretta posizione della calatoia abbassata: essa forma un perfetto angolo retto e permette a chiunque di utilizzare il suo piano di appoggio nel modo corretto.

Il mio lavoro è stato molto apprezzato dal Cliente che si è detto assai soddisfatto del risultato finale. Anche in questo caso, come spesso avviene, il restauro è stato funzionale a un ricordo; quando si parla di mobili antichi tramandati di generazione in generazione, dispiace sempre vederli in cattive condizioni e, soprattutto, notare come il loro degrado proceda inesorabile.

Mobile Secretaire Antico Restaurato E Rimesso A Nuovo 08
Mobile Secretaire Antico Restaurato E Rimesso A Nuovo 09

Più volte mi è capitato di dover rimettere in sesto mobili carichi di sentimenti e ricordi. Per molti Clienti, preservare al meglio questi mobili, voleva dire preservare anche il ricordo di un dolce passato, strettamente collegato a persone importanti della loro vita. È in questi casi che il mio lavoro di restauratore a Genova si fa ancora più delicato e importante.

L’arte del restauro mobili antichi a Genova

Quando posso dare il mio contributo nel tramandare un mobile di famiglia alle future generazioni è per me un grande onore, perché mi rendo conto di aver fornito un importante servizio ai miei Clienti, contribuendo a scatenare in loro tante belle emozioni quando finalmente hanno l’occasione di ammirare il mobile antico restaurato in tutta la sua bellezza.

Questi sono i momenti che mi danno tanta soddisfazione e che contribuiscono a farmi amare il mio lavoro ogni giorno di più.

Come sono solito ripetere, l’arte non conosce fretta ed è solo rispettando i tempi dettati dal mio lavoro, dai prodotti che utilizzo e dall’attenzione che metto in ogni più piccolo particolare che si possono ottenere risultati di grande pregio. Purtroppo non si può avere un restauro ben eseguito e in poco tempo, questo è ciò che dico sempre ai miei Clienti.

Il risultato ripaga sempre. Più volte ho avuto il piacere di vedere i visi dei miei Clienti illuminarsi e a stento riconoscere quel vecchio mobile rovinato che, dopo le mie cure, era come rinato dalle ceneri. Basta avere un po’ di pazienza!

Per quanto il restauro fai da te possa sembrare divertente e piacevole, se mal eseguito invece di migliorare l’aspetto e la stabilità del mobile, li va a compromettere a volte anche irrimediabilmente. Se stai scoprendo le bellezze e le soddisfazioni del restauro, ti consiglio di seguire i corsi di restauro che sono solito organizzare nella mia bottega: lezione dopo lezione imparerai come approcciarti ai diversi mobili, apprenderai le tecniche a cui ricorrere e gli attrezzi che devi avere a portata di mano.

Apprendendo le basi, imparerai a destreggiarti con maggior sicurezza nel campo del restauro mobili antichi e anche tu, a casa tua, potrai iniziare a cimentarti con piccoli e soddisfacenti lavori. Per i lavori più complessi, potrai invece fare sempre riferimento al sottoscritto!

In anni di restauri, ho avuto modo di cimentarmi e mettermi alla prova su tantissimi mobili diversi, ho accettato importanti sfide e sono sempre riuscito a soddisfare pienamente i Clienti, spesso andando anche oltre le loro più rosee aspettative. Ti consiglio di consultare il mio ampio portfolio per ammirare alcuni dei miei lavori.

Scopri anche i miei servizi di restauro e non solo, servizi che offro con la mia consueta professionalità e competenza.

Se desideri fissare un appuntamento, o avere un mio parere su un tuo mobile antico, contattami nella mia bottega di restauro a Genova.

Cosa posso fare per te

Servizi

Cosa ho fatto per i miei Clienti

Portfolio

Corsi amatoriali di restauro

Corsi

Servizi & Portfolio
Ti aspetto

Se passi dal centro storico di Genova,
vieni a trovarmi in questo scorcio di passato
dove il tempo scorre diversamente che altrove.

oppure

Contatti