Sei immancabili mobili antichi nelle case delle nonne

Sei immancabili mobili antichi nelle case delle nonne

Gli affascinanti mobili in legno antichi che abitavano le case dei nonni

Ricordi la casa dei nonni? Quell'odore inconfondibile, uno di quelli che porterai sempre con te, che ha caratterizzato i giochi infantili, le riunioni familiari durante le festività, i momenti felici e anche i più tristi. Ognuno ha i propri ricordi, ambientati in case molto differenti, ma scommetto che alcuni elementi, come per esempio i mobili in legno, accomunano tutte le case dei nonni.

Sei immancabili mobili antichi nelle case delle nonne

1. La Toilette

Si tratta di un mobile antico che ha avuto un grande successo nelle famiglie di fine ‘800 le quali potevano godere di qualche soldino in più nelle tasche. La nonna cedeva al richiamo di un accessorio estremamente chic e il nonno non poteva fare altro se non mettere mano al portafoglio!

La Toilette è un mobile da camera, dispone di un lavello nella parte alta e di una brocca subito sotto. Il tocco di classe di questo mobiletto è lo specchio regolabile, che consentiva alla nonna di pettinarsi alla mattina e farsi bella.

Molto spesso la toilette ha un piano in marmo, e lo scafo è in noce o mogano. La moda degli ultimi tempi impone l'adattamento di questo mobile ad uso bagno, inserendovi un lavandino per l’acqua corrente: molto chic!

Sei immancabili mobili antichi nelle case delle nonne

2. Il comò della nonna

Alzi la mano chi non ce l’ha. Il comò della nonna è impiallacciato noce, ha un marmo bianco e talvolta presenta quarti d’uovo torniti sugli angoli anteriori. Qualche volta ospita una Psiche (ne parlo più avanti!) nello stesso stile.

Tre cassetti, ma talvolta anche quattro. Piedi rigorosamente a cipolla.

Guarda i miei lavori di restauro su comò e cassettoni antichi.

Che dire? Un grande classico in tutte le case di nostalgici e amanti dei ricordi di famiglia. Basta guardarlo per ricordare l’aroma delle madeleine!

Sei immancabili mobili antichi nelle case delle nonne

3. La Psiche

Ancora uno specchio per la vanità delle nostre amiche ! Psiche in greco significa “anima“, in quanto si dice che lo specchio la rifletta. Sarà vero?

Ma tornando ai mobili antichi in legno: la Psiche è uno specchio incorniciato e trova collocazione sopra il comò della camera da letto.

Sotto lo specchio si trova, invece, uno chassis, ossia un telaio, portante due o tre cassettini, dove solitamente venivano conservati orecchini, anelli e piccoli oggetti che le nonne difendevano dalla curiosità dei propri nipoti, soprattutto delle nipoti!

Sei immancabili mobili antichi nelle case delle nonne

4. La Piattaia

Quando la nonna voleva proprio far morire d’invidia le amiche, le invitava a casa per un tè in cucina dove casualmente si ergeva solenne la nuova piattaia ancora fragrante di cera vergine.

Attenzione: i piatti contenuti nella piattaia non si usavano mai, si dovevano soltanto ammirare e possibilmente sognare.

Sei immancabili mobili antichi nelle case delle nonne

5. La Madia

La madia è un mobile antico per contenere la farina nella parte interna (vasca) e per impastarla nella parte superiore (madia in senso stretto).

La madia era un mobile di campagna costruito in castagno o abete, talora in ciliegio. A volte presentava un foro da cui sporgeva la punta di un mattarello in faggio.

Da quegli impasti prendevano forma gli aromi e i sapori più importanti che il glutine riusciva a generare. Come la piattaia, trovava la sua collocazione in cucina.

Sei immancabili mobili antichi nelle case delle nonne

6. La credenza

Nelle sale da pranzo dei tempi passati era sempre presente una credenza - con o senza alzata - progettata per contenere i servizi di piatti e stoviglie, i quali generalmente non venivano conservati in cucina. La credenza nelle famiglie più benestanti a volte era accompagnata da una gemella, e andavano così a creare la coppia buffet e contro-buffet.

Questo sdoppiamento poteva generare confusione in chi aveva l’onere di preparare la tavola, il quale confondeva sempre l’uno con l'altro.

A onor del vero non esistono tratti distintivi del contro-buffet rispetto al buffet e viceversa.

Ma ormai, ahimè, è troppo tardi per metterlo in chiaro e dissipare i dubbi dei poveri famigliari che si trovavano ad apparecchiare la tavola.

Tutti questi mobili antichi delle case dei nonni, i più antichi e belli, riempiono ora gli angoli di casa dei genitori. E non importa se stonano con il resto dell'arredo, sei sicuro di trovarli sempre lì perchè hanno un valore affettivo immenso.

Hai bisogno di un restauratore di mobili antichi che si prenda cura di questi bellissimi e preziosi mobili? Non esistare a contattarmi! Oppure vieni a curiosare nella mia Bottega dei Miracoli, resterai incantato dal profumo del legno!

Cosa posso fare per te

Servizi

Cosa ho fatto per i miei Clienti

Portfolio

Corsi amatoriali di restauro

Corsi

Servizi & Portfolio
Ti aspetto

Se passi dal centro storico di Genova,
vieni a trovarmi in questo scorcio di passato
dove il tempo scorre diversamente che altrove.

oppure

Contatti